Page Type

31/05/2013

Hai controllato la pressione dei tuoi pneumatici ?


Bridgestone, uno dei maggiori produttori di pneumatici al mondo, ha eseguito, per l'ottavo consecutivo, verifiche gratuite sugli pneumatici degli automobilisti italiani. Il quadro che emerge, a seguito di ben 28000 controlli, è preoccupante. Il 78% delle vetture circola con pneumatici sgonfi (nel 2011 era il 63%) mentre il 25% ha gomme consumate al di sotto del limite legale (nel 2011 era il 20%). La causa principale è rappresentata dalla crisi economica: gli automobilisti sostituiscono le coperture con una frequenza inferiore e, usando meno la macchina, controllano gli pneumatici più raramente.
 
L'inadeguata manutenzione degli pneumatici comporta tuttavia effetti negativi per la sicurezza:
  • Diminuzione della stabilità;
  • Dimunizione della risposta dello sterzo;
  • Aumento dello spazio di frenate
oltre ad una maggiore spesa, visto che la pressione insufficiente:
  • Riduce la velocità;
  • Aumenta l'usura del battistrada;
  • Aumenta il consumo di benzina.
Idealmente l'automobilista dovrebbe controllare la pressione dei propri pneumatici e l'usura del battistrada una volta al mese poichè, come ricorda Jake Rønsholt, General Manager Corporate & Brand Communications, di Bridgestone Europe: "dobbiamo sempre tenere a mente che i pneumatici sono l'unico punto di contatto della vettura con la strada".

Controllate i vostri pneumatici utilizzando le attrezzature GIULIANO INDUSTRIAL S.p.A., sinonimo di efficienza, affidabilità  e alte prestazioni nel campo dell'assistenza al pneumatico, fin dal 1976.