Page Type
Guida Sicura verso le Vacanze

01/07/2013

Guida Sicura verso le Vacanze


Le vavanze si avvicinano e Gabriele Tarquini (ex pilota e collaudatore in Formula 1) insieme ad Honda Motor Europe hanno stilato una lista di consigli per un viaggiare sicuri.


Le Gomme


"Molti pensano che il cambio stagionale delle gomme  sia fondamentale solo in inverno, per fronteggiare neve e ghiaccio. Niente di più sbagliato. Nella bella stagione è fondamentale il passaggio a quelle estive e bisogna controllare il loro stato e la pressione: l'asfalto è poroso e, quando resta asciutto per scarsità di piogge come in estate, accoglie tutti i residui oleosi degli scarichi dei mezzi di trasporto, che si depositano in superficie. E' per questo che, quando piove in estate, è ancora più scivoloso che in inverno: i residui accumulati, più leggeri dell'acqua, salgono in superficie con le prime piogge, rendendo le strade molto pericolose".

La pressione delle gomme deve essere regolata in funzione del carico della vettura. "Le auto, spiega Tarquini, hanno sullo sportello anteriore le indicazioni per regolare la pressione in base alla quantità di persone e bagagli che la macchina dovrà ospitare per il viaggio.L'equilibrio fra peso e gomme  aumenta la sicurezza del viaggio. Ricordiamoci quindi di controllare e di regolarle di conseguenza. Fondamentale inoltre un check completo delle gomme per assicurarsi del loro perfetto stato."


Gli Specchietti


"È importante anche posizionare bene gli specchietti  in modo che possano essere utilizzati per il loro scopo: avere un visione chiara delle auto che ci stanno dietro e di fianco muovendo poco la testa è fondamentale. Anche quello centrale va ben posizionato"


L'abitacolo


"Controllare la temperatura dell'abitacolo è importantissimo per affrontare i lunghi viaggi. Il fresco, infatti, aiuta a rimanere svegli, mentre un clima troppo caldo favorisce il torpore. Naturalmente bisogna fermarsi e fare una pausa ristoratrice se si è stanchi".

Le cinture di sicurezza, sia quelle anteriori sia quelle posteriori, devono essere allacciate.


La corretta postura


Una corretta postura alla guida aumenta la sicurezza oltre al confort. "Il volante deve essere impugnato alle "9.15" (poggiare le mani come se fossero le lancette dell'orologio)  con il pollice e l'indice ben saldo sulle razze dello sterzo. L'angolo formato dal braccio piegato deve essere di 90°/100°.  Il tallone deve essere bene appoggiato al suolo per limitare spostamenti in accelerazione laterale e reggere le frenate e la coscia deve potersi adagiare in tutta la sua superficie al sedile". Evitate dunque tacchi particolarmente sottili in quanto la superficie di appoggio è limitata e, se proprio non volete rinunciare all'eleganza di un tacco 12 anche in vacanza, portatevi un paio di scarpe di ricambio per la guida.


Lo stile di guida


"Le curve, specialmente se strette, vanno infine affrontate in questo modo: rallentare e frenare a ruote dritte, inserirsi nella curva rilasciando l'acceleratore così da trasferire il peso dell'auto sull'asse anteriore della macchina, girare il volante e, quando con le mani iniziamo a raddrizzare il volante, riaccelerare progressivamente".