• IT
  • EN
  • US
  • FR
  • DE
  • RU

Gomme invernali: il 15 aprile scade l'obbligo
Gomme invernali: il 15 aprile scade l'obbligo
16/04/2014

In base alla direttiva ministeriale del 16 gennaio 2013 è obbligatorio, nel periodo 15 novembre - 15 aprile, circolare con dotazioni invernali (gomme termiche, M+S o catene a bordo). Da oggi e fino al prossimo inverno decade quindi tale obbligo.
Ricordiamo inoltre che:

  • nel periodo "estivo" non è possibile circolare con gomme invernali (l'uso di pneumatici di tipo M+S con codici di velocità inferiori rispetto a quelli riportati in carta di circolazione, come sono gli pneumatici invernali, è consentito solo nella stagione fredda);
  • le gomme invernali offrono prestazioni ottimali con temperature inferiori a 7° mentre quando fa più caldo l'usura dello pneumatico è notevolmente maggiore (la miscela invernale, infatti, è più morbida per aderire meglio all'asfalto ghiacciato e le scanalature nello pneumatico sono più marcate per migliorare il grip) e le prestazioni peggiori rispetto alle gomme estive.

Con temperature superiori a 20° e velocità di 60 Km/h, in condizioni di fondo stradale asciutto gli pneumatici estivi permettono di frenare in uno spazio inferiore fino al 25% (fino al 18% in condizioni di bagnato) rispetto a quelli invernali.

È previsto, per il cambio di gomme, un mese di tempo: dal 16 maggio sino al 14 ottobre occorre che tutte le vetture circolanti montino gli pneumatici con caratteristiche prestazionali di serie.

Per gestire al meglio il cambio dei vostri pneumatici vi suggeriamo di rivolgervi a professionisti dello pneumatico che utilizzano attrezzature Giuliano, progettate per garantire una sostituzione veloce e priva di rischi per gomme e cerchioni.