Page Type
Pneumatici Invernali

19/09/2011

Gomme Termiche (Pneumatici Invernali)


Le gomme termiche (o pneumatici invernali) sono un tipo di pneumatico avente caratteristiche particolari che lo rendono adatto all'utilizzo su superfici innevate o fangose, e in generale su quelle a bassa aderenza.  A differenza delle coperture "tradizionali", la loro mescola contiene una elevata percentuale di silice, che permette una migliore aderenza all'asfalto anche a bassa temperatura.
Questo tipo di pneumatici ha sostituito quelli chiodati e sta soppiantando anche le catene da neve (ad essi equiparate, come equipaggiamenti che migliorano l'aderenza del veicolo su fondi a scarsa aderenza, dagli articoli 6 e 7 del Codice della Strada italiano) che, infatti, si possono usare solo alla presenza di neve sulla strada e vanno montate ogni volta, alla bisogna. Le gomme termiche si montano invece a inizio inverno (con temperature al di sotto di 7°C) e si smontano al termine della brutta stagione.
 
Perchè usare pneumatici invernali? - Per viaggiare in qualunque condizione climatica;
- Per ridurre il fenomeno dell'acquaplaning (consentono di drenare fino all'80% di acqua in più rispetto ad un pneumatico tradizionale);
- Per garantire aderenza, trazione e sicurezza sulla neve;
- Per ridurre lo spazio di frenata;
- Per aumentare la vita utile del treno di gomme estive (almeno il 40% in più).
 
E' da tenere però presente che:
- L'usura della gomma termica diventa più veloce in assenza di neve e con temperature miti;
- Non garantisce l'aderenza sul solo ghiaccio; in questo caso è opportuno utilizzare accorgimenti tipo catene o gomme chiodate;
- Se le scanalature dei disegni degli pneumatici “normali” non devono essere inferiore ai 1.6 mm, quelle delle “gomme termiche” non devono scendere sotto i 4 mm, pena la mancanza di efficacia su neve e ghiaccio.
 
Secondo i dati di Assogomma e Federpneus, si stima che circa il 15% del parco circolante sia già dotato del doppio treno di gomme. La vendite di pneumatici invernali infatti è in forte aumento (6,5 milioni di pezzi nell'ultimo inverno contro i 4,5 del precedente), grazie ad una sempre migliore qualità del prodotto e alle ordinanze locali che sono state emanate dagli Enti di proprietà o di gestione delle strade. Questo fenomeno coinvolge, sul territorio italiano, ben 24 Province, 23 tratti autostradali, 20 comuni, le strade di competenza dell'ANAS di 17 regioni e tutte le strade della regione Valle d'Aosta, dove questo provvedimento è in essere da circa 10 anni.
 
La crescente richiesta di queste coperture richiede, per poter essere soddisfatta, un corretto timing. Le Case produttrici infatti richiedono ai rivenditori di prenotare i pneumatici in primavera per procedere in primavera inoltrata/estate alla produzione, in modo da consegnare ai Rivenditori il prodotto a partire dalla fine della stagione estiva.
 
Quali sono i costi per l'automobilista, relativi a questa operazione ?
Chi desidera acquistare un treno di gomme invernali deve prevedere, come voci di spesa:
- Il set di pneumatici;
- il servizio di montaggio/sostituzione;
- l'eventuale costo di un altro set di cerchi;
 -l'eventuale stoccaggio delle gomme non in uso.
 
Il costo del montaggio sarà più o meno elevato a seconda che abbiate un secondo set di cerchi a disposizione, per evitare la sostituzione dello pneumatico sullo stesso cerchio. Cambiare le gomme sullo stesso cerchio richiede infatti la successiva operazione di convergenza ed equilibratura dello pneumatico, ed è in ogni caso una operazione da eseguire con estrema professionalità, per garantire la sicurezza della vostra auto.
 
Questa operazione, particolarmente delicata, deve essere svolta da professionisti specializzati, dotati delle piu' avanzate e moderne attrezzature, come lo smontagomme Giuliano Crossage, equipaggiato con dispositivo di montaggio senza uso della leva alzatalloni tradizionale, nonchè con dispositivo di stallonatura dello pneumatico a mezzo dischi, anzichè con tradizionale braccio stallonatore e paletta.
Tale configurazione, oltre a ridurre sensibilmente lo sforzo dell'operatore, garantisce l'assenza di danni permanenti al fianco del vostro pneumatico (sia quello estivo che smonterete, sia quello invernale che andrà a sostituirlo), e quindi una maggiore sicurezza per la vostra guida.
Il modello Giuliano Crossage è omologato dall'ente tedesco WDK come adatto a montare e smontare pneumatici ad alte prestazioni, come i RunFlat o gli pneumatici UHP (Ultra High Performance).
 
Vi ricordiamo infine di verificare che gli pneumatici sulla vostra auto siano omologati, che corrispondano alle misure indicate a libretto e che siano correttamente montati e gonfiati.