Il 2020 secondo Giuliano
Il 2020 secondo Giuliano
15/01/2020

L'inizio di un nuovo anno è il momento ideale per fare il punto della situazione per ogni azienda: confrontare i risultati ottenuti nell'anno appena trascorso con quelli desiderati, fissare i nuovi obiettivi. Maurizio Bonacini, product manager di Giuliano Industrial e figura chiave dell'azienda, ci accompagna in questa analisi.


Com'è andato il 2019? Quali sono gli obiettivi di Giuliano Industrial per il 2020?

Nel 2019 abbiamo ottimizzato il sistema produttivo trasformando le linee di montaggio per migliorarne il processo; siamo intervenuti sulle procedure, sullo stoccaggio dei semilavorati, abbiamo introdotto nuove attrezzature per il montaggio e infine ne abbiamo migliorato anche l'ergonomia. Queste variazioni ci hanno permesso di fronteggiare le nuove sfide che il mercato ci ha posto sia a livello tecnologico sia di efficienza produttiva.
L'impiego di sistemi di analisi allo stato dell’arte, in grado di elaborare big data, ci ha permesso di migliorare la gestione della nostra supply-chain ottimizzando i lotti ma garantendo il just in time e la continuità delle nostre linee.
Il 2020 vedrà i nostri sforzi volti ad ottimizzare ancora di più la nostra produzione mantenendo però la qualità che il mercato oggi ci riconosce.


Come pensate di realizzare i nuovi prodotti?

La componente tecnologica gioca oggi più che mai un ruolo fondamentale. In uno scenario globale, dove l'offerta proviene da tutto il mondo, è impensabile immettere sul mercato prodotti non qualitativamente e tecnicamente all'avanguardia. Giuliano Industrial però vuole spingersi oltre:

Innovazione, per noi, non è solo uno slogan ma un impegno costante.

L'investimento fatto in questi anni in Ricerca & Sviluppo è stato molto importante e ci ha consentito di produrre macchine in grado di migliorare la qualità del lavoro dei nostri clienti. Nell'ottica di un continuo progresso dei nostri processi è necessario rendere il tempo di attraversamento dal prototipo al prodotto finito il più breve possibile rendendo, al tempo stesso, i nostri prodotti idonei alla produzione in serie: in altre parole consolidare l'industrializzazione del prodotto. Questo è un crocevia di competenze che in una PMI (Piccola/Media Impresa) richiede di interagire con tutte le funzioni produttive. E' necessario approcciare la progettazione non solo tenendo conto delle specifiche tecniche e di design, ma anche considerando le possibili tecnologie costruttive e prevedere la fattibilità di realizzazione mediante la tecnologia scelta per produrlo.



Ogni anno sviluppiamo una decina di nuovi prodotti legati al settore automotive (smontagomme, equilibratrici...). Per produrli in modo efficiente serve industrializzare: individuare le supply chain di fabbrica, impostare analisi Make or Buy, utilizzare le nostre tecnologie in modo trasversale su più macchine e ridurre il time to market per soddisfare la domanda di innovazione continua che viene dal mercato.


Quale riscontro c’è stato dal mercato?

Siamo molto orgogliosi del feedback ricevuto dai nostri clienti, soprattutto in occasione delle fiere cui partecipiamo o delle visite al nostro showroom.
Per quello che riguarda il mercato, c’è stato un forte riscontro per le nostre macchine a pantografo (Par Move Series) in virtù dell’innovativo e brevettato sistema a parallelogramma. Questo nuovo step tecnologico ha richiesto un adattamento della struttura produttiva partendo dal montaggio fino ad arrivare al personale impiegato. In controtendenza rispetto al settore, nel 2019, abbiamo assunto nuove e qualificate figure, trasversalmente al processo produttivo, non solo per consentirci di realizzare questo “step”, ma anche per migliorare i prodotti “tradizionali”.
L'introduzione di un nuovo product manager, altamente specializzato e specifico per prodotti dove la componente elettronica è dominante (equilibratrici, assetti, linee di collaudo), ci permetterà di mettere sul mercato quest’anno nuovi prodotti in grado di rivaleggiare con quelli dei migliori brand del settore.


Quando saranno proposti i nuovi prodotti?

Come da tradizione del settore, nel 2020, presenteremo ad Automechanika (Francoforte) i nostri nuovi prodotti legati al mondo automotive. Particolare attenzione sarà dedicata agli smontagomme camion e presenteremo anche le nuove macchine a forte contenuto elettronico. Un mix di prodotti, in grado di soddisfare tutti i professionisti del settore, in cui l'elemento comune è l'elevata tecnologia al servizio dell'operatore. Lavoriamo costantemente e con grande passione per migliorare le nostre macchine, non accontentandoci dei risultati ottenuti, ma partendo da questi per realizzare attrezzature in grado di migliorare la qualità del lavoro di chi le utilizza. Penso che questa sia la chiave di lettura di “Profession Passion”.

Ultime novità di Giuliano

Giuliano e Pirelli

Giuliano e Pirelli

  • 24/03/2020

TAG Cloud


PIRELLI, Icona del Made in Italy nel mondo, sceglie Giuliano per il suo R&D e le competizioni Motorsport
Scarica le nuove brochures dei nostri prodotti in uso presso PIRELLI su DropBox