Page Type

22/05/2014

Pirelli massimizza l'efficienza dello pneumatico grazie a CyberFleet


La giusta pressione dello pneumatico garantisce non solo una maggiore affidabilità in frenata e in curva ma permette di avere costi di gestione inferiori riducendo i consumi (grazie ad una minore resistenza al rotolamento) e assicurando una durata superiore allo pneumatico.

Il sistema CyberFleet di Pirelli, destinato alle flotte di veicoli, è costituito da un sensore elettronico detto Tyre Mounted Sensor (TMS) che viene applicato all'interno dello pneumatico stesso e raccoglie i dati di temperatura e pressione e li trasmette al sistema di monitoraggio. Sono previste due soluzioni dette statica e dinamica. Nella prima è il sensore stesso che memorizza i dati che possono poi essere rilevati, a veicolo fermo, attraverso un ricevitore portatile. Nel caso di soluzione dinamica il sensore trasmette i dati rilevati sia al gestore della flotta (per statistiche e pianificazione della manutenzione) sia al conducente. La segnalazione di eventuali anomalie avviene così in tempo reale garantendo una maggiore sicurezza.

Attraverso questo sistema Pirelli ha stimato (grazie ad una sperimentazione condotta su 13 veicoli pesanti che hanno percorso oltre 20mila km) che è possibile risparmiare fino 1000 euro di carburante l'anno per veicolo.

La complessità sempre crescente delle soluzioni destinate ai mezzi pesanti richiede il necessario know-how ed esperienza anche in fase di montaggio e smontaggio dello pneumatico. Lo smontagomme S 558 frutto della quasi quarantennale esperienza di Giuliano rappresenta la soluzione ideale per chi lavora con le ruote di camion, autobus e mezzi pesanti. Lo smontagomme è stato studiato per offrire per un completa automazione delle funzioni ed è adatto a chi si occupa di servizi professionali per camion.