Page Type
Smontagomme Usato ? Poco conveniente ...

10/11/2014

Smontagomme Usato ? Poco conveniente ...


Il periodo di crisi, che stanno attraversando le economie mondiali, si riflette sulle scelte che, quotidianamente, tutti dobbiamo compiere. Questo vale anche per i professionisti dello pneumatico che si trovano a valutare se investire su uno smontagomme nuovo o uno usato, puntando, almeno inizialmente, sul risparmio.

Un prodotto di seconda mano consente, infatti, di ridurre il costo di acquisto ma, il (presunto) risparmio, finisce qui.
I progressi tecnologici e l'attività di ricerca che fanno i produttori di attrezzature destinate al settore automotive, come Giuliano, permettono di immettere sul mercato nuovi smontagomme sempre più efficienti e sicuri, in grado di tutelare tanto l'operatore quanto il cerchio e la gomma.
L'obsolescenza tecnologica, inoltre, rende i prodotti entry level di oggi, paragonabili, per prestazioni, ai top di gamma di qualche anno fa.
Lo smontagomme infine è un prodotto soggetto a usura. Gli elementi meccanici, come ad esempio il pistone dei cilindri stallonatori e autocentranti, sono soggetti a costanti sollecitazioni durante il loro funzionamento. Investire su un prodotto usato può comportare spese di manutenzione a breve termine.

Proprio perchè questo periodo incerto richiede scelte oculate, preferire uno smontagomme usato a uno nuovo in virtù del prezzo di acquisto, si può rivelare un investimento sbagliato perchè meno efficiente e soggetto a costi di manutenzione molto più elevati.